Il Target di Mercato

Nelle realtà aziendali della nostra Regione, tipicamente piccole e medie imprese in genere, si raggiungono spesso dei compromessi fortemente limitanti in termini di sicurezza sulla conservazione dei dati custoditi su supporti informatici, mettendo quindi a rischio gli elementi che di fatto rappresentano una ricchezza aziendale.

Le imprese, i piccoli artigiani, i liberi professionisti, le Pubbliche Amministrazioni che, per ragioni economiche, non possono usufruire di alti standard di sicurezza dei propri dati digitali, in quanto è per loro troppo oneroso assumere le competenze e creare al loro interno strutture adeguate, potranno trovare nel servizio ByteBox l’alternativa più allettante per via dei costi contenuti e l’elevata sicurezza.

Tele-controllo

In un unico prodotto denominato “ServiceBox” si trovano concentrate ben tre tecniche di connettività volte alla ricerca di un collegamento sicuro (sfruttando le tecniche della crittografia x.509 utilizzando OpenVPN) attraverso:Ethernet, WiFi, Modem/4G.

Il collegamento ad Internet può anche essere fatto semplicemente attraverso l’uso del propio SmartPhone, posto in modalità di condivisione USB attraverso il collegamento con cavo o Hotspot Wi-Fi.

Ci siamo impegnati anche per potere raggiungere e configurare il “ServiceBox” sfruttando un canale diverso come quello della telefonia cellulare che grazie alla tecnologia della messaggistica denominata SMS ci consente l’avvio o lo stop del collegamento verso Internet.

Una volta collegati si ottiene così un controllo remoto del proprio macchinario come se fosse collegato alla propria rete, anche con la possibilità di utilizzare da remoto porte RSR232 o USB.

Una volta collegati ad Internet e inizializzata la propria VPN, si può procedere con il tele-controllo a livello IP layer 2.

Share on: